Era da tanto che volevo vedere le cascate di San Fele innevate.
Arrivarci non è stato semplicissimo ma ne è valsa davvero la pena.
Sono rimasto senza parole, uno spettacolo della natura indescrivibile.
15 febbraio 2021 11:53
attrezzatura
Canon Eos 5d mark iv
tamron 24-70 a 38mm
cavalletto
Dati di scatto 
3,20sec F16 iso100
filtri
nd64 + cpl
posizione
cascate di san fele in provincia di potenza
informazioni 
La Basilicata è una perla incastonata tra la Puglia e la Calabria, una regione ricca di storia e luoghi incantevoli da visitare in giornata o durante una vacanza più lunga.
Se avete la possibilità di passare un soggiorno in questa parte d’Italia piccola ma affascinante non dovete assolutamente perdervi la vista delle cascate di San Fele in provincia di Potenza.
È dall’Appennino Lucano che nasce il torrente Bradano, le cui acque prendono vita presso San Fele (località Matise) per poi confluire nella fiumara di Atella, conosciuta nel suo tratto più ampio come fiume Ofanto-Mare Adriatico: è proprio qui, nella natura più incontaminata, che sono nate le cascate di San Fele.
Tra ponti antichi e caratteristici mulini, potrete godere di un paesaggio unico al mondo, dove la natura incontaminata saprà accogliere e suggestionare tutti coloro che hanno deciso di avventurarsi al suo interno.
Per visitare le cascate di San Fele è importante premunirsi di un abbigliamento consono all’occasione: l’ideale è portare con sé un impermeabile e scarpe da trekking utili ad affrontare il lungo percorso che costeggia le acque del torrente Bradano.
Back to Top